Cultura & Informazione da...

Associazione culturale

Idee & Sapori

P.IVA e Cod.fisc.:

04 87 64 90 28 7

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Presidente: Bartolomei Loris

Vice-Presidente: Zaupa Orietta

 

Informativa sulla Privacy
e sulla navigazione del sito

Cerca nel sito

Collaborazioni

Partnes istituzionali

 

 

AssoCuochi Treviso

 

 Il Guado dell'Antico Mulino

 

Loco card

 

Progetti e partecipazioni

 

Comunità dei

Bisicoltori Veneti

 

 Tavolo di coordinamento

dei Prodotti tipici

della Provincia di Padova

 

Tesseramento

 

 

Promozione eventi

Aiutaci a crescere,

clicca Mi Piace ...

 

Promozione eventi:

 

 

Salsa peverada

 

Descrizione

La salsa peverada è una salsa della tradizione veneta ideale per accompagnare una faraona, un piccione, un pollo, un tacchino oppure un arrosto; questa salsa va versata direttamente sulla carne al momento di servirla. Gustosa e nutriente è anche sconsigliata in caso di diete dimagranti, colesterolo, diabete ed ipertensione.

 

Ricetta

Ingredienti

- 50 g di fegatini di pollo (o di faraona);

- 150 g di soppressa vicentina;

- 3 filetti di acciughe sotto sale;

- 2 limoni;

- Aglio;

- Prezzemolo;

- 1/2 bicchiere di vino bianco;

- 1 cucchiaio di pangrattato;

- Aceto q.b.;

- Olio extra vergine d’oliva q.b.;

- Sale q.b.;

- Pepe q.b..

 

Preparazione

Tritate tre filetti di acciuga sgocciolata, due fegatini di pollo, due fette spesse di sopressa vicentina, meglio se paesana, uno spicchio d'aglio precedentemente pulito ed una piccola scorzetta di limone, in un tritatutto facendo in modo che questo composto diventi omogeneo. Aggiungete un cucchiaino di prezzemolo triturato.

Salate a piacere il composto e pepatelo abbondantemente con pepe in grani schiacciati al momento dell'utilizzo; aggiungete al composto mezzo cucchiaio di pane grattugiato fresco.

In un pentolino mettete tre cucchiai di olio extravergine d'oliva ed uno spicchio d'aglio pulito e pestato in precedenza; fate rosolare l'aglio a fuoco lento.

Togliete l'aglio dal pentolino appena inizia a rosolare e aggiungete il composto precedentemente preparato all'olio caldo, lasciando soffriggere qualche minuto per poi bagnarlo con il succo di mezzo limone, mezzo bicchiere di vino bianco e con qualche goccia di aceto. Lasciate cuocere ancora qualche minuto prima di spegnere il fuoco. Versate sulla carne già cotta e tagliata, pronta per essere servita.

 

Voci correlate

- Salsa;

- Gastronomia;

- Regione Veneto;

- Prodotti tipici veneti;

 

Tratto da Wikipedia, elaborato e modificato.