Cultura & Informazione da...

Associazione culturale

Idee & Sapori

P.IVA e Cod.fisc.:

04 87 64 90 28 7

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Presidente: Bartolomei Loris

Vice-Presidente: Zaupa Orietta

 

Informativa sulla Privacy
e sulla navigazione del sito

Cerca nel sito

Collaborazioni

Partnes istituzionali

 

 

AssoCuochi Treviso

 

 Il Guado dell'Antico Mulino

 

Loco card

 

Progetti e partecipazioni

 

Comunità dei

Bisicoltori Veneti

 

 Tavolo di coordinamento

dei Prodotti tipici

della Provincia di Padova

 

Tesseramento

 

 

Promozione eventi

Aiutaci a crescere,

clicca Mi Piace ...

 

Promozione eventi:

 

 

Perilla frutescens

(shiso o egoma)

 

Descrizione

Perilla frutescens (L. - Britton), nota come shiso o egoma, è un'erbacea annuale della famiglia delle Lamiacee, coltivata estesamente in Cina, Giappone e Corea, nonché in India e Vietnam; è l'unica specie del genere Perilla.

La pianta ha una struttura simile a quella del basilico, con un'altezza che va dai 60 agli 80 cm. Le foglie sono opposte, cuoriformi, appuntite e dentellate. L'infiorescenza è apicale, simile a quella del basilico.

È una pianta aromatica, con un profumo che va dall'anice alla melissa.

 

Classificazione scientifica

Dominio: Eukaryota;

Regno: Plantae;

Divisione: Magnoliophyta;

Classe: Magnoliopsida;

Ordine: Lamiales;

Famiglia: Lamiaceae;

Genere: Perilla;

Specie: Perilla frutescens.

 

Sinonimi

- Perilla nankinensis (Lour. - Decne).

 

Nomi comuni

- Basilico cinese;

- Timo giapponese;

- Egoma;

- Shiso (Giappone).

 

Impieghi

Usi alimentari

È una pianta medicinale, ornamentale ed orticola della famiglia delle Lamiaceae, quindi analoga alla menta e al basilico.

In cucina le piante di shiso (parti fresche) sono usate come vegetali alimentari, come decorazione, condimento o contorno, spesso per piatti di pesce (Giappone). I semi sono usati per estrarre un olio commestibile, ma utilizzato anche in ambiente industriale.

Le foglie della varietà a foglia purpurea sono usate per colorare ed aromatizzare un condimento giapponese: l'Umeboshi.

I semi macinati sono aggiunti per insaporire le zuppe in Corea, o aggiunti a salse in India. L'olio estratto tradizionalmente per uso alimentare (Sud Est Asiatico e Corea), è soprattutto ottenuto da piante di tipo egoma.

Egoma e shiso, ed i corrispondenti cinesi, vietnamiti e indiani, sono piante molto simili, ed i loro semi sono difficilmente distinguibili anche al microscopio elettronico, ma il sapore delle piante è piuttosto diverso. La conformazione ed i principi attivi delle piante coltivate nei vari paesi sono notevolmente diversi.

Lo shiso (varietà atropurpurea, a foglie rosse), è usato per colorare di rosso l'umeboshi, particolare condimento, a base di frutti di prugna, giapponese.

Un derivato di un'aldeide estratta dalla pianta, detto perillartina, è usato come dolcificante in Giappone dato che la sostanza è circa 2.000 volte più dolce del saccarosio.

 

Usi industriali

L'olio è molto ricco in acidi grassi omega-3, acido alfa-linolenico. L'olio è utilizzato industrialmente come solvente in vernici, inchiostri, linoleum, come impregnante ed idrorepellente.

 

Voci correlate

Famiglia: Lamiaceae;

- Botanica;

- Agricoltura;

 

Tratto da Wikipedia, elaborato e modificato.