Cultura & Informazione da...

Associazione culturale

Idee & Sapori

P.IVA e Cod.fisc.:

04 87 64 90 28 7

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Presidente: Bartolomei Loris

Vice-Presidente: Zaupa Orietta

 

Informativa sulla Privacy
e sulla navigazione del sito

Cerca nel sito

Collaborazioni

Partnes istituzionali

 

 

AssoCuochi Treviso

 

 Il Guado dell'Antico Mulino

 

Loco card

 

Progetti e partecipazioni

 

Comunità dei

Bisicoltori Veneti

 

 Tavolo di coordinamento

dei Prodotti tipici

della Provincia di Padova

 

Tesseramento

 

 

Promozione eventi

Aiutaci a crescere,

clicca Mi Piace ...

 

Promozione eventi:

 

 

 Esondazione e Alluvione

 

Descrizione

Esondazione è un sinonimo di straripamento, ossia il traboccare di acque sovrabbondanti che escono dagli argini o dalle rive di un fiume o di un torrente e inondano le zone poste a quote altimetriche inferiori.

Per corsi regimati l'esondazione si manifesta con l’uscita delle acque, da un corso naturale, dalla zona compresa tra i due argini; essa avviene per tracimazione o per rottura degli argini stessi. Per corsi d’acqua non regimati l’esondazione ha luogo quando le acque escono dalla loro “abituale” sede.

 

L'alluvione è un evento di accumulo di materiale fluviale.

Può ritenersi sinonimo di inondazione, in effetti le due parole attualmente sono utilizzate con lo stesso significato. Tuttavia alluvione nasce come riferimento esclusivamente meteorologico, mentre inondazione più facilmente può avere anche un senso figurato, sebbene non sempre catastrofico (es.: "sono stato inondato di sms").

L'"alluvione" può essere evento catastrofico, causato da avverse condizioni atmosferiche che provocano piogge torrenziali per giorni o settimane. È intesa come un fenomeno particolarmente devastante e fa parte delle calamità naturali, per il suo impatto drammatico sulle vite e le opere umane.

A livello culturale, il mito del diluvio universale è forse relativo ad un'antica alluvione catastrofica di cui è rimasta testimonianza nelle tradizioni scritte.

Un'alluvione è un evento non previsto, ancorché possa essere prevedibile, in particolar modo in quei paesi interessati annualmente dal fenomeno dei monsoni e dei cicloni, seguiti nelle nazioni più progredite con i più moderni strumenti messi a disposizione dalla moderna scienza meteorologica.

Un'alluvione trasporta grandi quantità di suolo e detriti strappati dalla forza dell'acqua, provocando ulteriori danni e rendendo più difficili i soccorsi. Non è raro che, nei territori a prevalenza montuosa e, specialmente, in quelli sottoposti ad abusi edilizi, un'alluvione sia accompagnata da frane o smottamenti. Gli smottamenti del terreno, oltre ad essere un pericolo di per sé, possono deviare corsi d'acqua o riempire parte dei bacini, provocando danni e vittime in maggiore quantità anche durante precipitazioni di durata ben più modesta dei quaranta giorni e delle quaranta notti di pioggia di biblica memoria.

 

Geologia

Durante un'alluvione, oltre alla massa d'acqua, grandi quantità di fango e altri sedimenti vengono trasportati nei territori adiacenti al letto fluviale. Durante le ere, questo meccanismo dà luogo alla formazione delle pianure alluvionali, qual è, ad esempio, la Pianura padana.

 

Cause

Le cause principali dei danni e morti provocati dalle alluvioni non è la geologia o il tempo, bensì la distribuzione delle popolazioni vicino all'acqua. Sin dall'antichità l'uomo ha costruito le città vicino al mare o ai fiumi, per aver un accesso più rapido ed a buon mercato a riserve alimentari e alle vie di comunicazione commerciale. Il fertile suolo delle rive di un delta fluviale è regolarmente soggetto al fenomeno dell'inondazione per le normali variazioni nelle precipitazioni.

Si consideri che, mentre da un lato l'uomo cerca di impedire le alluvioni tramite argini, dighe e canalizzazioni, dall'altra ne favorisce l'effetto devastante con il disboscamento e l'abusivismo edilizio in luoghi che diventano così a rischio idrogeologico.

Specialmente nei pressi delle città più popolose, dimenticando in tempi di precipitazioni al di sotto della media che i corsi d'acqua possono superare le rive entro le quali scorrono placidi per lunghi periodi, non è infrequente che si costruisca a ridosso degli argini o nella parte asciutta del letto di un fiume.

 

Voci correlate

- Fiume;

- Acqua;

- Pianeta Terra;

- Geologia;

- Acque di superficie;

 

Tratto da Wikipedia, elaborato e modificato.