Cultura & Informazione da...

Associazione culturale

Idee & Sapori

P.IVA e Cod.fisc.:

04 87 64 90 28 7

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Presidente: Bartolomei Loris

Vice-Presidente: Zaupa Orietta

 

Informativa sulla Privacy
e sulla navigazione del sito

Cerca nel sito

Collaborazioni

Partnes istituzionali

 

 

AssoCuochi Treviso

 

 Il Guado dell'Antico Mulino

 

Loco card

 

Progetti e partecipazioni

 

Comunità dei

Bisicoltori Veneti

 

 Tavolo di coordinamento

dei Prodotti tipici

della Provincia di Padova

 

Tesseramento

 

 

Promozione eventi

Aiutaci a crescere,

clicca Mi Piace ...

 

Promozione eventi:

 

 

Cedrus libani (cedro del Libano)

 

Descrizione

Il cedro del Libano (Cedrus libani, A.Rich. 1823) è una specie di cedro. Fa parte della famiglia delle Pinacee. Migliaia di anni fa estesi boschi di questo albero ricoprivano i pendii montuosi di tutto il Vicino Oriente. Oggi nella sua zona di origine sopravvivono solo poche centinaia di esemplari. È l'albero rappresentato nella bandiera del Libano.

 

Classificazione scientifica

Dominio: Eukaryota;

Regno: Plantae;

Divisione: Pinophyta;

Classe: Pinopsida;

Ordine: Pinales;

Famiglia: Pinaceae;

Genere: Cedrus;

Specie: Cedrus libani.

 

Sinonimi: Pinus libani.

 

Morfologia

Pianta arborea, distinguibile per alcuni rami che assumono un portamento a "candelabro" ossia formano un angolo di 90° e salgono verso l'alto. La cima col passare del tempo si appiattisce. Nelle zone d'origine arriva a 40m, eccezionalmente a 60m.

 

Corteccia

Prima liscia, poi fessurata longitudinalmente di colore marrone scuro, ha una densa ramificazione.

 

Foglie

Lunghe fino a 3 cm, di colore verde scuro portate sia singolarmente sui giovani rametti, sia in ciuffi di 20-30 su corti rametti laterali.

 

Fiori

Il cedrus libani, come tutte le gimnosperme, non ha i fiori ma gli strobili: grigio-verdastri i maschili, lunghi fino a 5 cm e a maturità giallastri, verdastri i femminili, portati sulla stessa pianta (monoica).

 

Frutti

Il Cedrus libani, come tutte le Gimnosperme, non ha i frutti ma strobili femminili maturi che sono coni bruni di consistenza legnosa (pigne) che si sfaldano a maturità disperdendo i semi.

 

Habitat

Fascia montana a clima fresco, sui versanti esposti a nord dai 1300 ai 3000 metri di altitudine.

 

Distribuzione

Originario del Mediterraneo Orientale, cresce spontaneo nelle montagne del Libano, della Siria e in Turchia meridionale (monti Tauro), è coltivato in parchi e giardini di tutta Europa dalla fine del Settecento.

I cedri universalmente considerati più belli e spettacolari sono quelli che si trovano in Libano, precisamente nella "Forest of the Cedars of God". Per la protezione di questa pianta il governo libanese ha istituito tre aree protette: la riserva dei cedri dello Shuf, la riserva di Horsh Eden e la riserva delle foreste di Tannourine.

 

Esemplari monumentali

Notevoli sono due esemplari viventi nel Parco Massari di Ferrara di dimensioni e portamento eccezionali con chioma estesa orizzontalmente di ca 15 metri; altrettanto maestoso e suggestivo quello presente nel chiostro del convento vincenzio all'isola de La Maddalena (OT). Importante è il cedro presente nel Parco del Convitto Mario Pagano di Campobasso.

Un altro esemplare imponente si trovava a Piazzola sul Brenta (PD), in via Silvestro Camerini; questo esemplare per un caso sfortunato si trovava sopra l'intersezione di due corsi d'acqua sotterranei ponendosi come attrattore di cariche elettromagnetiche; per questo motivo riceveva frequentemente scariche elettriche durante i temporali, riportandone profonde cicatrici. L'ultima volta è avvenuto nel 2016, nel corso di una manifestazione e questo ha indotto, per motivi di sicurezza, il suo abbattimento.

La specie sembra però sia riferita al Cedrus atlantica.

 

Voci correlate

- Genere: Cedrus (Cedro);

- Erbario virtuale;

- Botanica;

- Giardinaggio;

 

Tratto da Wikipedia, elaborato e modificato.