Cultura & Informazione da...

Associazione culturale

Idee & Sapori

P.IVA e Cod.fisc.:

04 87 64 90 28 7

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

Presidente: Bartolomei Loris

Vice-Presidente: Zaupa Orietta

 

Informativa sulla Privacy
e sulla navigazione del sito

Cerca nel sito

Collaborazioni

Partnes istituzionali

 

 

AssoCuochi Treviso

 

 Il Guado dell'Antico Mulino

 

Loco card

 

Progetti e partecipazioni

 

Comunità dei

Bisicoltori Veneti

 

 Tavolo di coordinamento

dei Prodotti tipici

della Provincia di Padova

 

Tesseramento

 

 

Promozione eventi

Aiutaci a crescere,

clicca Mi Piace ...

 

Promozione eventi:

 

 

Amorth Gabriele

 

Descrizione

«Io paura di Satana? È lui che deve avere paura di me: io opero in nome del Signore del mondo. E lui è solo la scimmia di Dio» (Gabriele Amorth).

Gabriele Pietro Amorth (Modena, 1º maggio 1925 – Roma, 16 settembre 2016, all'età di 91 anni) è stato un presbitero e scrittore italiano, esorcista della diocesi di Roma.

Nel 1990 fondò l'Associazione nazionale degli esorcisti. Per lui era importante che "altri sacerdoti si rendessero conto di questa drammatica realtà, spesso ignorata o sottovalutata". Infatti, diceva, anche "l'esorcismo è una forma di carità, beneficio di persone che soffrono; esso rientra, senza dubbio, tra le opere di misericordia corporale e spirituale".

 

Biografia

Nato a Modena da una famiglia profondamente legata al cattolicesimo e all'Azione Cattolica, fu membro della FUCI. A soli 18 anni entrò a far parte dei partigiani cattolici della Brigata Italia di Ermanno Gorrieri, con il soprannome "Alberto", e divenne presto vice comandante di piazza a Modena e comandante del 3º Battaglione della 2ª Bgt Italia.

A 20 anni, concluso il conflitto, gli fu conferita la Croce di guerra al valor militare e a 22 anni, nel 1947, fu nominato vice delegato nazionale dell'allora presidente dei Movimenti giovanili della Democrazia Cristiana, Giulio Andreotti. Allora era legato al gruppo politico di Giorgio La Pira, Giuseppe Dossetti, Amintore Fanfani e Giuseppe Lazzati.

Laureato in giurisprudenza, entrò a far parte della Società San Paolo e fu ordinato presbitero il 24 gennaio 1954 a Roma dall'allora vescovo di Norcia Ilario Roatta. Ha pubblicato molti articoli sulla rivista cattolica Famiglia Cristiana.

Appassionato di mariologia, assunse la direzione del mensile Madre di Dio. È stato un membro della Pontificia accademia mariana internazionale.

Dal 1986 è stato esorcista nella diocesi di Roma, per mandato del cardinale vicario Ugo Poletti. Si è formato alla scuola di padre Candido Amantini, il quale per molti anni era stato il più autorevole esorcista della Scala Santa a Roma. Collaborava con diversi medici e psichiatri italiani.

Il quotidiano comunista Liberazione riferisce che don Amorth avrebbe effettuato circa 70.000 esorcismi dal 1986 al 2007. Lo stesso padre Amorth in un'intervista al giornale britannico Sunday Telegraph del 2000 riferisce di oltre 50.000 interventi effettuati. Nella stessa intervista Amorth afferma che molti di essi hanno richiesto solo pochi minuti, altri invece diverse ore. In base a tali dati, considerando l'intervallo tra il 6 giugno 1986, data menzionata dal religioso, e il 29 ottobre 2000, giorno dell'intervista, si può calcolare una media di oltre 9,5 interventi al giorno. Durante tali interventi tuttavia padre Amorth, nei suoi libri e nelle trasmissioni televisive e radiofoniche, ha affermato di essersi trovato di fronte a vere e proprie possessioni demoniache al massimo un centinaio di volte, e di aver avuto invece a che fare in genere con "disturbi" demoniaci o malattie mentali.

Nel 1990 fondò l'Associazione internazionale degli esorcisti, di cui è stato presidente fino al 2000; sebbene sia rimasto presidente onorario fino alla morte.

Conduceva la trasmissione radiofonica "Racconti di un esorcista" (il titolo riprendeva un suo noto libro) su Radio Maria, ogni secondo mercoledì del mese alle ore 18. Durante la trasmissione rispondeva anche alle telefonate da parte degli ascoltatori.

Nel 2011 dichiarò: «Harry Potter porta alla magia e, quindi, porta al male. Anche in Harry Potter il demonio ha agito in maniera nascosta e furba, sotto forma di poteri straordinari, magie, maledizioni [...]. Pratiche orientali apparentemente innocue come lo yoga sono subdole e pericolose. Pensi di farle per scopi distensivi ma portano all'induismo. Tutte le religioni orientali sono basate sulla falsa credenza della reincarnazione» (Gabriele Amorth).

Nel 2013 il regista Giacomo Franciosa ha realizzato un documentario dedicato alle attività di Gabriele Amorth, intitolato Amorth, l'esorcista.

Muore a Roma il 16 settembre 2016, dopo alcuni giorni di ricovero all'Ospedale Santa Lucia.

 

Opere

- Consacrazione a Maria. Mese di maggio, Roma, Paoline, 1959.

- Caratteri e documenti degli istituti secolari, Roma, Paoline, 1968.

- Maria: un sì a Dio. Mese mariano, Roma, Paoline, 1979.

- La consacrazione dell'Italia a Maria. Teologia, storia, cronaca, con Stefano De Fiores e Santino Epis, Roma, Paoline, 1983. ISBN 88-215-0721-1.

- Dialoghi su Maria. 31 temi, 164 domande, Padova, Messaggero, 1987. ISBN 88-7026-746-6.

- Un esorcista racconta, Roma, Dehoniane, 1990; 1991. ISBN 88-396-0334-4.

- Dietro un sorriso. Alessandrina Maria da Costa, Cinisello Balsamo, Paoline, 1992. ISBN 88-215-2424-8.

- Nuovi racconti di un esorcista, Roma, Dehoniane, 1992. ISBN 88-396-0449-9.

- Liberaci dal male. Preghiere di liberazione e guarigione, a cura di, Roma, Dehoniane, 1993. ISBN 88-396-0465-0.

- Esorcisti e psichiatri, Roma, Dehoniane, 1996. ISBN 88-396-0572-X.

- Padre Pio. Fede, sofferenza, amore, Roma, Dehoniane, 1998. ISBN 88-396-0749-8.

- Il vangelo di Maria. Un mese con la Madre di Gesù, Cinisello Balsamo, San Paolo, 1998. ISBN 88-215-3643-2.

- Padre Pio. Breve storia di un santo, Bologna, EDB, 2002. ISBN 88-10-52107-2; 2015. ISBN 978-88-10-52121-2.

- Inchiesta sul demonio, intervista di Marco Tosatti, Casale Monferrato, Piemme religio, 2003. ISBN 88-384-6537-1.

- Padre Pio e il diavolo. Gabriele Amorth racconta..., intervista di Marco Tosatti, Casale Monferrato, Piemme, 2003. ISBN 88-384-6585-1.

- Memorie di un esorcista. La mia vita in lotta contro Satana, intervistato da Marco Tosatti, Milano, Piemme, 2010. ISBN 978-88-566-0942-4.

- Più forti del male. Il demonio, riconoscerlo, vincerlo, evitarlo, con Roberto Italo Zanini, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2010. ISBN 978-88-215-6768-1.

- L'azione del maligno. Come riconoscerla e come liberarsene, con Chiara Amirante, Angela Musolesi, Tonino Cantelmi, Rinaldo Fabris, Gustavo Sánchez Ardila, Chiara Zanasi, Verona, Fede & cultura, 2011. ISBN 978-88-6409-107-5.

- L'ultimo esorcista. La mia battaglia contro Satana, con Paolo Rodari, Milano, Piemme, 2012. ISBN 978-88-566-2214-0.

- Don Amorth a Radio Maria, Camerata Picena, Shalom, 2012. ISBN 978-88-8404-288-0.

- Ma liberaci dal male, con Mariarita Viaggi, Tavagnacco, Segno, 2012. ISBN 978-88-6138-363-0.

- Il segno dell'esorcista. Le mie ultime battaglie contro Satana, con Paolo Rodari, Milano, Piemme, 2013. ISBN 978-88-566-3106-7.

- Vade retro Satana!, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2013. ISBN 978-88-215-7822-9.

- Il diavolo. Un'inchiesta contemporanea, Milano, Piemme, 2014. ISBN 978-88-566-3681-9.

- Angeli e diavoli. Cinquanta domande a un esorcista, Bologna, EDB, 2014. ISBN 978-88-10-52118-2.

- Racconti di un esorcista, Bologna, EDB, 2014. ISBN 978-88-10-52119-9.

- Dio più bello del diavolo. Testamento spirituale, intervista di Angelo De Simone, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2015. ISBN 978-88-215-9427-4

- Saremo giudicati dall'amore. Il demonio nulla può contro la misericordia di Dio, con Stefano Stimamiglio, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2015. ISBN 978-88-215-9642-1.

- Vincere il demonio con Gesù. Come liberare e liberarsi, con Angela Musolesi, Milano, Paoline, 2015. ISBN 978-88-315-4590-7.

- Ho incontrato Satana. La battaglia del più autorevole esorcista vivente, a cura di don Sławomir Sznurkowski, Milano, Piemme Incontri, 2016. ISBN 978-88-566-5017-4.

- Il mio rosario, Cinisello Balsamo, San Paolo, 2016. ISBN 978-88-215-9731-2.

 

Preghiera di Liberazione

Questa preghiera è stata scritta da Padre Gabriele Amorth; la si può recitare, in privato, in qualsiasi luogo, da qualsiasi persona:

«Signore, Dio Onnipotente e Misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me, dai miei amici e familiari, da coloro che possono aiutarmi economicamente e spiritualmente, e dal mondo intero, ogni influsso diabolico di qualsiasi Spirito Maligno e da ogni Anima Dannata dell’intero Inferno, che ha su di me e su di loro, per il Preziosissimo Sangue del Tuo Figlio Gesù.

Fa che il Sangue Immacolato e Redentore rompa ogni legame sul mio corpo, sulla mia mente, sul mio lavoro, su quanti potrebbero offrire un lavoro e su tutte le cose mie ed altrui e le difficoltà dell’intera vita mia ed altrui.

Oh Santissima Vergine, Maria Immacolata, oh Nove Cori Angelici, oh San Michele Arcangelo, Santi tutti del Paradiso, mi consacro e consacro loro e Vi chiedo l’Intercessione di tutte le Anime del Purgatorio!

Intercedete per noi tutti e venite presto in nostro aiuto e spezzate, da subito, le “ultime zampate” di Lucifero contro i figli della Benedetta Madre, Maria Santissima e della Santissima Trinità.

Ordino, in questo preciso istante, che ogni Demonio ed Anima Dannata non possa avere nessuna influenza su di me, sulle categorie di persone che ho menzionato e sul mondo intero, affinché tutta l’Umanità sia liberata, in questo medesimo istante.

Per la Flagellazione, la Corona di Spine, la Croce, il Sangue e la Risurrezione di Gesù Cristo, per il Dio Vero, per il Dio Santo, per il Dio che tutto può, ordino ad ogni Demonio ed Anima Dannata che non possano avere influenza alcuna su me e sul mondo intero e che si possano spezzare, una volta per tutte e per sempre, tutte le catene create, che si sono verificate, fino ad ora, su di me e sul mondo intero.

Benedite e liberate il vostro servo o serva (si dica il Nome di Battesimo) e benedite questa Immagine (si alzi verso Dio un’Immagine benedetta), che Vi presento e fate sì che questa Immagine benedetta protegga me ed il mondo intero e ci protegga dai Satanisti, dai Massoni, dai Mafiosi, dai Politici corrotti e da ogni altra Infame categoria esistente sulla terra, e nel mondo intero.

Fate sì che, nella mia casa e nelle mie cose e da ogni altra categoria e nelle cose del mondo intero, il Demonio non possa, mai e poi mai, avere più alcuna influenza, anche infinitesimale, nel Nome di Gesù Cristo, Padrone della Storia, nostro Signore e Salvatore.

Così sia» (Gabriele Amorth).

 

Voci correlate

- Biografia;

- Religione;

- Cristianesimo;

- Gesù;

 

Tratto da Wikipedia, elaborato e modificato.